Carrello (0)
Scrivi una domanda

Manutenzione di casette e garage di legno

Una struttura da giardino, che sia una casetta, un garage o una tettoia in legno, deve essere funzionale per almeno 20 anni (nello scenario peggiore) e, normalmente, per 40-100 anni circa. Per poter raggiungere questo obiettivo, deve essere effettuata una manutenzione regolare e appropriata. Per questo motivo, è importante seguire i principi principali, che includono il trattamento, la prevenzione dalla muffa e altre procedure.

Trattamento
Le casette, i garage, le tettoie e qualsiasi altra struttura in legno dovrebbero essere trattate per proteggere il legno ed evitare che il materiale marcisca, discolori o ammuffisca. Il trattamento protegge anche il legno dalla luce diretta del sole, che lo porta ad seccarsi portando a possibili incrinature. Uno dei tanti benefici del trattamento di strutture in legno è anche la prevenzione di eventuali danni causati dagli insetti. Si consiglia quindi di trattare la struttura in legno non appena installata. È altrettanto importante applicare uno strato aggiuntivo nei punti più umidi (nei punti di incastro delle pareti, intorno a porte e finestre e sui pannelli per il vento).

È molto importante sottolineare che il trattamento deve essere applicato solo su legno completamente asciutto. Dunque, se la struttura si è bagnata durante il montaggio (es. a causa della pioggia), dovrai aspettare che sia completamente asciutta. Se non procedi in questo modo, il rischio che la struttura venga danneggiata dalla muffa incrementa.

Consigliamo di non risparmiare sul trattamento. Opta esclusivamente per un ottimo trattamento per la tua casetta in modo da assicurare la massima longevità dell’edificio. In base alla qualità del trattamento scelto, la casetta, il garage o la tettoia dovranno essere trattate almeno una volta all’anno.

Deformazioni strutturali naturali (temporanee)
Il legno naturale solitamente si espande quando viene a contatto con l’umidità e si restringe quando la temperatura è alta. Se si verificasse uno di questi fenomeni (per esempio se le pareti della casetta sono bagnate), potrebbe causare delle deformazioni strutturali temporanee. Tali deformazioni (in condizioni estreme) potrebbero causare lievi fessure orizzontali nel legno delle pareti, le quali, in casi rari, potrebbero a loro volta causare l’ingresso di acqua piovana all’interno della struttura (specialmente quando vi è forte vento e pioggia). In ogni caso, di regola, tali deformazioni scompaiono nel tempo, ovvero la struttura ritorna alla forma originale. Per esempio, se si verificasse una situazione simile, la struttura tornerebbe alla forma originale una volta che il livello di umidità fosse tornato alla normalità. Si prega di notare che ciò non ha niente a che fare con la qualità della struttura, ma si tratta di una caratteristica del legno naturale.

Protezione anti muffa
Umidità, scarsa ventilazione e temperature elevate creano le condizioni ideali per la formazione della muffa. Quindi, in qualsiasi edificio, soprattutto in quelli in legno, è necessario assicurare un’ottima ventilazione. Per prevenire la formazione di muffa in un garage o in una casetta da giardino in legno, dovrai mantenere un livello di umidità basso, che è abbastanza difficile a causa delle nostre condizioni climatiche (a meno che tu non utilizzi quotidianamente un sistema di riscaldamento all’interno, una soluzione poco probabile), oppure dovrai ventilare gli ambienti (un’opzione molto più pratica).

In ogni modo, se ti dovessi dimenticare di ventilare gli ambienti e si formasse della muffa sul legno, non preoccuparti: sono in commercio diverse soluzioni per l’eliminazione della muffa, acquistabili in un qualsiasi negozio di bricolage.

L’importanza di una base livellata e asciutta
Per prima cosa, è necessario avere una base perfettamente pari. Non importa se utilizzerai delle lastre, una base con telaio in legno, basi regolabili o una fondamenta in cemento: la base deve essere livellata. Se non è così, correrai il rischio che la struttura in legno risulti storta.

Un altro problema relativo a basi non livellate è che tendono ad accumulare acqua (soprattutto una base non livellata in cemento), portando ad alti livelli di umidità che possono causare la formazione di muffa, l’innalzamento delle assi del pavimento o altri danni. Per questo motivo è altrettanto importante non installare una struttura in legno su una base bagnata: è fondamentale aspettare che sia completamente asciutta.

Consigli aggiuntivi per incrementare la longevità della casetta
Una volta che la casetta sarà installata, vi sarà dello spazio orizzontale tra la porta/finestra e il muro superiore; col tempo il legno si espanderà e questa fessura si restringerà. Per questo motivo, questa fessura non deve essere coperta da stucco per legno, schiuma da costruzione o altri materiali simili. 

Per quanto riguarda il montaggio, solo il primo strato di legno deve essere applicato sul pavimento con chiodi o viti, mentre i restanti strati devono essere applicati senza avvitarli né inchiodarli.

Fenditure
Dato che il legno è un prodotto naturale, il suo aspetto dipende dall’ambiente che lo circonda e in base all’umidità. La comparsa di fenditure può avvenire rapidamente, soprattutto se la casetta è esposta direttamente alla luce del sole. Si tratta di una caratteristica prevista del legno. Fenditure e crepe non influenzano in alcun modo la resistenza del legno.

Per ridurre le incrinature che potrebbero verificarsi a causa di questa caratteristica fisica del legno, suggeriamo di utilizzare un trattamento di ottima qualità. È importante ricordarsi anche che anche il trattamento più costoso non potrà salvaguardare il legno al 100%. Se il legno presenta già qualche fenditura che desideri eliminare, basterà riempirla con dello stucco per legno. Lo potrai acquistare in un qualsiasi negozio di bricolage.  


Scrivici Su whatsapp
Offerta del mese