Le 5 Regole Per Arredare Al Meglio Il Salotto

A seconda di come sono organizzate le nostre vite possiamo spendere più o meno tempo in salotto. Questa stanza, che per alcune famiglie rappresenta il punto nevralgico dell’attività diurna, per altri rappresenta solo una stanza intima o di rappresentanza per ricevere gli ospiti.

Quando si pensa ad arredare questo ambiente nelle case in legno è necessario fare dei distinguo, quindi. Ma anche la struttura e il taglio della propria casa possono rappresentare un elemento da considerare quando si sceglie come viverla e quindi come arredarla.

In generale, però, il salotto rappresenta quell’ambiente in cui ci si dedica alle attività di ozio e relax. Per questo è importante curarne l’arredamento in maniera attenta perché trasmetta una piacevole sensazione positiva all’entrarci dentro.

L’importanza Dello Sguardo

Lasciare correre lo sguardo in cerca di un punto su cui fissarlo può dare un senso di smarrimento quando si entra per la prima volta in una stanza. Infonde una sensazione di incertezza anche quando la stanza si conosce bene. Per questo è necessario creare un punto focale, cioè inserire nel salotto un elemento che catturi l’attenzione una volta dentro.

Non si tratta di occupare inutilmente lo spazio, che in alcuni casi potrebbe essere limitato. È invece importante esaltare la bellezza dell’ambiente usando posizioni strategiche per i mobili che ci piacciono di più e che ci fa piacere vedere come prima cosa entrando in camera.

Si tratta di una scelta dettata molto dal gusto personale e non c’è una regola fissa. Può trattarsi di una bella pianta, una scultura o una statua, persino la finestra che guarda verso un bel panorama. Quel che conta è che il punto focale sia in grado di attirare l’attenzione e rilassare lo sguardo, che qui si poggerà senza andare subito a caccia d’altro.

Rendere Funzionale Lo Spazio

Sembra una banalità, ma non sempre lo è. Infatti è importante che lo spazio della nostra casa, e del salotto in particolare, sia soprattutto comodo e bello da vivere. Destinare a questa stanza mobili che si ha paura di rovinare può non essere la migliore idea. A meno di non avere una particolare adorazione per un certo stile e provare un senso d’appagamento alla sola idea di possederli.

Ma per lo più è importante ricordare che uno spazio domestico deve essere pratico da vivere. Non importa quale attività si decida di svolgere in salotto, è invece necessario che sia semplice farlo. Se si adora leggere sul divano, sarà di certo una buona idea affiancare a questo mobile il tavolino con la lampada da lettura e la libreria. Lo stesso vale se si preferisce leggere seduti in una più intima poltroncina.

Se si ha necessità di usare i dispositivi cablati, sarà opportuno creare delle postazioni vicine alle prese elettriche per evitare che antiestetici fili attraversino la stanza.

L’illuminazione È Essenziale

Il salotto non dovrà sempre essere illuminato a giorno, si potrà desiderare di illuminarne solo una sua parte in maniera soffusa. Quindi si potranno distribuire i punti luce in particolare dove risulta più utile e bello.

La giusta luce nella stanza aiuta a mettere in evidenza le zone che ci piace guardare oppure ciò che serve avere sempre illuminato. Se un lampadario centrale è utile perché in grado di illuminare bene tutta la stanza, non bisogna trascurare l’importanza di esaltare solo specifici elementi per creare piacevoli effetti soffusi. Il gioco della penombra, qui come in camera da letto rappresenta la migliore scelta per creare la giusta atmosfera.

Chi può contare sulla bellezza della luce naturale, di certo non deve lasciarsi scappare l’occasione di sfruttarla al meglio. Bisogna considerare elementi come l’esposizione della stanza e l’angolazione dei raggi quando entrano nella camera. Per esempio, è sconsigliabile piazzare un divano proprio sotto la finestra, perché potrebbe essere controluce e quindi essere oscurato dalla luce abbagliante che viene da fuori. Meglio posizionarlo lateralmente alla finestra per ottenere la migliore visibilità all’interno ma anche una buona distribuzione della luce naturale senza ostacoli o filtri.

A Che Servono I Tappeti In Salotto

Anche se molti sono scettici rispetto all’uso di questi elementi decorativi in casa, si tratta di una scelta da valutare con attenzione. Infatti, anche se tendono ad accumulare polvere e sono difficili da tenere facilmente in ordine, i tappeti hanno uno scopo ben preciso.

La loro forma regolare, la texture e il colore a contrasto con quello del pavimento aiuta a creare una zona ben definita da esaltare. Di solito si mettono vicino al divano, consentono di poggiare i piedi a terra quando sono scalzi senza sentire il fastidio del pavimento freddo. Il tappeto è un ulteriore invito al relax e a allentare la pressione delle giornate in una delle stanze più speciali della casa.

Divertirsi È La Regola Principale

Quando ci si appresta ad arredare il salotto delle case in legno è importante non sottovalutare mai l’aspetto ludico di questa attività. Provare in prima persona piacere nel compiere certe scelte, trovare gli accostamenti più adatti e scovare le soluzioni che meglio soddisfano il proprio gusto estetico rappresenta la sfida più divertente quando si tratta di arredare una stanza o tutta la casa.

Metterci tanto impegno, seguire le regole, trovare le ispirazioni che calzano bene con le proprie esigenze funzionali ed estetiche, sono tutti elementi che rendono la sfida avvincente. Meglio non perdere l’occasione di divertirsi prendendola con una certa leggerezza. In questo modo si può allontanare la spiacevole sensazione di sentirsi sopraffatti dalle numerose scelte e valutazioni da fare quando si deve arredare da zero un intero ambiente.

Lascia un Commento

Si fidano di noi

Vincenzo La Gatta
Azienda Agricola Martino
K-Padel & Tennis
Tosio Arredamenti