Come Creare Spazio In Un Bagno

Nelle case in legno la necessità di ottimizzare lo spazio disponibile diventa spesso una priorità. In questo articolo vi diamo alcuni suggerimenti utili su come sfruttare al meglio nicchie, contenitori e ogni angolo utile.

Vi vogliamo anche proporre alcune soluzioni d’arredo che migliorano la percezione dell’ambiente facendolo apparire più ampio di quanto sia in realtà.

L’importanza di usare specchi e colori chiari è ormai nota a tutti gli arredatori domestici che vogliono trovare una soluzione fai da te alle proprie esigenze. Ma esistono molti modi per declinare questi elementi e renderli ancora più interessanti.

Creare Nicchie Nelle Pareti

La prima idea da sfruttare quando si deve lavorare su poco spazio è crearne dove sembra non essercene. Per questo è importante cercare il più possibile di ricreare nicchie e rientranze dove e quando possibile.

In questo modo la percezione della continuità del muro non viene interrotta. Non si ha l’impressione, e di fatto è così, che ci siano sporgenze che riducono ulteriormente lo spazio disponibile.

Quindi le nicchie sono perfette per espandere lo spazio necessario per la toeletta del mattino, possono sostituire un mobile lavabo dove non entrerebbe. Una nicchia rettangolare alla parete, sopra il lavello può ospitare gli spazzolini e le creme di bellezza.

Il bello della nicchia è che può anche essere coperta con delle ante e per questo scomparire del tutto lungo la linea della parete. Se si sceglie di usare lo specchio al posto dell’anta tradizionale, il risultato sarà di creare un contenitore assolutamente impercettibile.

Vedere Lo Spazio Dove Non Sembra Essercene

Ci sono sempre degli angolini che possono essere massimizzati per creare contenitori e conservare tutto quello che serve avere a portata di mano.

Magari si rinuncerà a conservare in bagno gli asciugamani puliti, ma si potrà comunque vedere oltre i limiti dell’ambiente in sé per trovare soluzioni alternative. Per esempio, lo spazio sopra il vaso è quello che più spesso viene trascurato. Invece è perfetto per riporre oggetti, creare mensole e appendere contenitori.

Magari, per evitare di sovraccaricare lo sguardo, i contenitori possono essere aperti e le mensoline a giorno. Lo svantaggio di questo tipo di soluzioni a vista è che possono sovraccaricare l’ambiente. Sarà importante non riempirle eccessivamente e tenerle sempre in ordine, rimuovendo la polvere.

Il Bianco Illumina, Con Un Tocco Di Colore

I colori chiari, lo sanno ormai tutti, servono a migliorare la percezione dello spazio. La luce si riflette sulle superfici bianche e per questo l’ambiente non è cupo, sembra più grande di quanto sia in realtà.

Ma è noioso, o tende a diventarlo facilmente. Per questo motivo è importante creare degli elementi di rottura che servano a dare vivacità alla stanza. La scelta del colore e dei giusti accoppiamenti non è mai facile. Infatti è necessario prestare una grande attenzione agli abbinamenti migliori.

Ma per non rischiare di sbagliare, ci si può lasciare ispirare affidando a un solo particolare il compito di spezzare la monotonia. Una parete, una serie di oggetti, una linea di piastrelle. I particolari che si possono esaltare per rendere meno anonimo un bagno piccolo e tutto bianco sono quasi infiniti.

Si può giocare anche con l’effetto dei riflessi dello specchio per ampliare ancora la percezione della vivacità dell’ambiente, ma senza sovraccaricarlo. Se per esempio si decide di dipingere una piccola parete con un colore più vivace, si potrà poi mettere uno specchio sulla parete opposta.

Gli Specchi Sono Importanti, Ma Con Moderazione

Con gli specchi bisogna andarci piano. Non sono la panacea per tutti i mali e possono anche avere noiose controindicazioni.

Per esempio non sono facili da tenere in ordine, tendono ad accumulare polvere, nel migliore dei casi, mentre il più delle volte si macchiano con gli schizzi d’acqua. La fretta del mattino non sempre aiuta a tenere in buone condizioni lo specchio che presto assume un aspetto trasandato.

A meno di non contare su una routine delle pulizie rigorosa, o su una buona colf, è bene usare gli specchi con una certa moderazione.

Lo scopo dello specchio è di aiutarci a metterci in ordine e farci belli prima di uscire. Il bagno non è il solo luogo dove mettere specchi adatti a questo scopo. Il classico modello rettangolare e alto dietro l’anta dell’armadio trova posto anche nei micro appartamenti monovano di città.

Ma in bagno lo specchio serve anche a moltiplicare la percezione dello spazio disponibile. Per questo deve essere usato con buon gusto. Quindi si può pensare di montare qualche finestrella di specchi anche nella parete opposta a quella del lavabo, creando un simpatico gioco di rifrazioni. Ma senza esagerare.

Nei Bagni Piccoli I Dettagli Contano

Quando il bagno è davvero piccolo il rischio più frequente è che gli oggetti sembrino ammassati l’uno accanto all’altro. Per evitare l’effetto magazzino del rigattiere e creare una certa suddivisione degli ambienti, seppure minimi, si può giocare col colore.

Buona l’idea di aggiungere elementi a contrasto, come una linea di piastrelle colorate per distinguere la zona della doccia a filo pavimento. Oppure di decorare le pareti con colori diversi per evidenziarne le funzioni. Per esempio, si possono usare dei bei colori a contrasto come il rovere scuro e il blu per decorare una parete e disporre una fila di mensoline in sequenza.

Piccoli accorgimenti, tanta pazienza e una buona capacità di vedere oltre le apparenze sono gli ingredienti indispensabili per ottenere un buon risultato anche quando le risorse non sono tantissime.

Nelle case in legno gli spazi possono essere ben strutturati e suddivisi per ottenere l’effetto accogliente e confortevole che ci si aspetta da una casa costruita su misura dei propri desideri.

Per questo è necessario spendere tempo, amore e passione nella scelta delle soluzioni ideali e della migliore combinazione degli elementi. Anche nel più piccolo dei bagni.

Lascia un Commento

Si fidano di noi

Vincenzo La Gatta
Azienda Agricola Martino
K-Padel & Tennis
Tosio Arredamenti