Archivio mensile:giugno 2019

  • Come Coltivare I Ceci Nell'orto E Avere Ottimi Risultati

    Se volete scoprire come coltivare i ceci nell'orto, sappiate che la grande fatica che richiede la raccolta e lo stoccaggio dei legumi è ripagata da grandi vantaggi complessivi. Si tratta di una leguminosa molto importante per il terreno perché lega l’azoto che si trova nell’aria e lo trasferisce a terra. Quindi svolge un’importante azione di fissazione delle sostanze nutritive che la terra perde quando si coltivano piante dal grande consumo di nutrienti. A tavola i ceci rappresentano una ricca fonte di proteine e sono raccomandati nelle diete bilanciate perché si prestano bene a essere usati in tanti modi diversi. La farina che si ottiene frullando o macinando finemente i semi è versatile e perfetta per essere impiegata in diversi piatti vegetariani o vegani dal grande apporto nutrizionale. Una... (Di più)
  • Coltivare Nel Fieno. Ecco Come Fare E Ottenere Il Massimo

    Coltivare nel fieno non è l’ultima trovata in fatto di coltivazione alternativa. Si tratta invece di una grande opportunità che possono cogliere le persone che desiderano l’orto ma non dispongono di terreno per farlo. Oppure è una buona idea quando il terreno a disposizione non è dei migliori. Si tratta di una soluzione poco convenzionale e anche non tanto conosciuta in Italia ma che tanti stanno scoprendo per via del suo enorme potenziale. Si possono usare le balle di fieno da acquistare dal contadino di fiducia, oppure si può optare per le aziende agricole specializzate nella produzione di balle, servono degli speciali macchinari per realizzare i classici blocchi dalla forma di un parallelepipedo. Come Si Coltiva Nelle Balle Di Fieno Per poter realizzare il proprio orto direttamente... (Di più)
  • Come Coltivare I Cavolfiori Nell'orto E Ottenere Risultati Perfetti

    Non c’è contadino che non desideri scoprire come coltivare i cavolfiori al massimo del loro potenziale. Specie in un orto domestico, questa pianta rappresenta una costante durante il periodo autunnale e invernale per via del consistente apporto nutrizionale e la ricca presenza nelle ricette della tradizione. Si coltiva come tutte le altre specie di cavoli, quando le temperature cominciano ad abbassarsi e il resto dell’orto si spoglia dei colori dell’estate. Non richiede grande sforzo colturale, solo qualche accortezza essenziale per garantire alla pianta il migliore sviluppo e la possibilità di dare raccolti di grandi dimensioni e soddisfazione. Vediamo in breve quali caratteristiche prediligere quando si coltiva il cavolfiore e quali accortezze seguire per avere dei buoni raccolti.... (Di più)
  • Tecniche Diverse Di Coltivazione. Le Principali Nell'orto Di Casa

    Esistono tecniche diverse di coltivazione, non tutte si adattano bene agli stessi scopi e in alcuni casi rappresentano delle necessità da sperimentare per riuscire a rendere produttive le terre più difficili. La differenza principale tra queste tecniche sta nell’essere pensate per lavorare su piccoli terreni o su appezzamenti estesi. Sono diversi i requisiti anche se si tratta di coltivazioni di una sola specie orticola o se si vuole realizzare un orto famigliare quindi ricco di specie diverse tra loro. Tenere in grande considerazione la salute del terreno significa anche tutelare la salute di chi vive nei pressi e si rende autosufficiente con la propria produzione alimentare. Variare spesso le colture produce circoli virtuosi che rendono la terra più fertile e quindi limitano li ricorso... (Di più)
  • Porri In Giardino. Come Coltivarli Al Meglio E Tutti Gli Impieghi

    I porri in giardino non dovrebbero mancare, un po’ perché se lasciati fiorire hanno un certo fascino, ma soprattutto perché rappresentano una varietà di liliacee molto saporite. In buona compagnia con le cipolle e l’aglio, i porri sono una soluzione gustosa e ricca di nutrienti per portare a tavola piatti ricchi di gusto e buoni per la salute. Uno degli aspetti che più ci convince della coltivazione di questa pianta è che si può procedere con colture scaglionate per raccogliere in ogni epoca dell’anno. Infatti, la sua grande resistenza a diverse condizioni ambientali, la rende adatta a sopportare grosse escursioni termiche senza grandi sofferenze. Alcune cure sono necessarie per garantire una buona crescita alla pianta. Indispensabile è il rincalzo dopo un certo tempo per favorire... (Di più)
  • Coltivare Nella Paglia. Un Metodo Alternativo Con Grande Resa

    Sapevate che è possibile coltivare nella paglia? È la nuova moda tra gli agricoltori che si cimentano in imprese impossibili, come quella di far fiorire il deserto! Infatti l’aspetto più interessante di questa tecnica è tutta nella possibilità di ottimizzare al meglio le risorse disponibili quando sono molto scarse. Oppure quando non ci sono del tutto. Infatti è possibile usare le balle anche quando non si ha fisicamente della terra a disposizione. La possibilità di trasformare le balle in un letto di coltura permette di ottenere numerosi vantaggi non da poco. Terreni molto aridi, ciottolosi o semplicemente superfici pavimentate possono essere trasformati in orti rigogliosi per sostenere i consumi familiari. Di certo non si tratta di un sistema colturale per l’agricoltura intensiva,... (Di più)
  • Zucchina Patissone, Cos’è E Come Coltivarla Per Farne Insalatini

    La zucchina patissone è un ortaggio antico che è ritornato agli onori della cronaca dopo essere stato usato durante il noto programma culinario Master Chef. Di fatto questa bellissima ed elegante zucchina, che ricorda molto una zucca in miniatura, merita un ruolo di primo piano a tavola per via del suo aspetto gentile e il sapore delicato ma gradevole. È nota anche con il nome francese, da cui ha origine, di patisson oppure con quello inglese di pattypan squash. In Italia si conosce pure come patissone, il riferimento alla zucchina deriva dalla sua appartenenza a questa specifica famiglia di orticole. Il sapore ricorda leggermente quello del carciofo, l’esaltazione del gusto si ha consumandola ancora giovane e di piccole dimensioni. Si presta bene a essere usata anche nella preparazione... (Di più)
  • Come Coltivare I Cavoletti Di Bruxelles. Tutti I Segreti Per L'orto

    Volete coltivare i cavoletti di Bruxelles? Buona idea, appartengono alla più grande famiglia dei cavoli anche se differiscono per un sapore più dolciastro e tipico che li differenzia dagli altri generi. Si coltivano con facilità anche in poco spazio, ma se possono contare su molta terra per le loro radici possono offrire raccolti abbondanti e sorprendenti. Essendo una pianta originaria del nord Europa, è particolarmente rustica e in grado di tollerare bene il freddo. Coltivarla non riserva grossi misteri e si presta bene come coltura per chi è alle prime armi e non vuole scoraggiarsi per colpa di particolari difficoltà che possono limitare la produzione. Si può raccogliere tutto l’anno perché sono tanti gli ibridi che permettono raccolti precoci da gustare già in primavera inoltrata... (Di più)

8 oggetto(i)