Archivio mensile:ottobre 2018

  • Ortaggi e verdure ricchi di fibre: quali preferire

    Ortaggi e verdure ricchi di fibre sono una componente fondamentale della dieta quotidiana. I contadini casalinghi che hanno acquisito una certa esperienza di coltivazione possono decidere di organizzare l’orto per rispondere alle esigenze della famiglia. La scelta del tipo di verdure e ortaggi da coltivare in base al tipo di fibra che apportano. La digestione viene influenzata direttamente dal tipo di fibra presente nell’alimento. Quindi chi mira a una certa autonomia alimentare dovrebbe anche fare attenzione a selezionare le proprie coltivazioni per poter portare a tavola una dieta ricca e bilanciata. La quantità ottimale si stima intorno ai 20 o 40 grammi al giorno per adulto per chilo, e 0,5 grammi per chilo per i bambini. Sono responsabili della corretta digestione degli alimenti... (Di più)
  • Scegli la zucca da coltivare e ricreare il mitico Jack o'Lantern

    Scegli la tua zucca da coltivare nel tuo orto e scavare la sagoma buffa e spaventosa di Jack o’Lantern. L’hai promesso a tuo figlio e in fondo trovi che la tradizione anglosassone abbia un che di divertente, non ti resta altro da fare. Sarà un pretesto per passare una giornata divertente alla ricerca della zucca più adatta allo scopo. Per realizzare la sagoma del buffo fantasma dovrai prestare attenzione ad alcuni aspetti, prima e dopo averla scavata. Le varietà di zucca coltivate in Italia sono tante e non tutte sono adatte a essere scavate con facilità. Quindi accertati di scegliere le sementi adeguate per ricreare esattamente il mitico mostro con cui intrattenere i bambini nei giorni di festa. In questo articolo vogliamo darvi alcuni suggerimenti per scegliere la varietà di zucca... (Di più)
  • Verdure e ortaggi mediterranei: Coltivare una miniera di squisitezze

    Le verdure e gli ortaggi mediterranei sono facili da coltivare. Sono la colonna portante delle diete anticancro così come raccomandano le principali autorità in materia. Si può rischiare di non riuscire a coltivare tutte le specie e varietà di piante tipiche del bacino mediterraneo, sono davvero tantissime. A differenza di quanto si crede comunemente però, melanzane, peperoni e pomodori sono solo degli illustri ospiti e non delle verdure autoctone. Anche se c’è da dire che nel corso dei secoli si sono ambientate alla perfezione e crescono con facilità in tutti i climi. La tradizione della cucina regionale italiana offre una ricca gamma di ricette di ogni tipo. È facile attingere anche alle altre culture del bacino mediterraneo per portare a tavola verdure saporite e sane che deliziano... (Di più)
  • La storia di Halloween - Leggende che accomunano due mondi

    Difficile determinare con precisione la vera storia di Halloween. Quello che si sa con certezza è che si tratta di una tradizione che ha avuto origine tra i Celti e che dall’Irlanda si diffuse lungo tutto il territorio abitato da questi popoli. Il rituale serviva a esorcizzare la paura dell’ignoto, rappresentato dall’arrivo del freddo dell’inverno che costringeva queste popolazioni di pastori a stanziare in villaggi in attesa che la primavera cedesse il posto al rigore invernale. Il 31 di ottobre si celebra il passaggio da una fase dell’anno all’altra, aspetto che accomuna tutte le civiltà che vivono a stretto contatto con la natura. Non deve stupire che per i Celti, questa data corrisponde all’ultimo giorno dell’anno. Celebrare la circolarità della vita In origine, Halloween,... (Di più)

4 oggetto(i)

Si fidano di noi

Vincenzo La Gatta
Azienda Agricola Martino
K-Padel & Tennis
Tosio Arredamenti